forum Fabrizio De André, Georges Brassens, Cantautori, Chansonniers


segue LE VOSTRE IMPRESSIONI


roberto
[email protected]

comment: ciao gaetano , complimenti per i tuoi siti e per la tua musica. Stai facendo un ottimo lavoro!


Aldo
[email protected]

comment: un bel sito dedicato a una persona che merita..complimenti continuate cosi


Michelangelo
[email protected]

comment: Lo voglio ricordare con la canzone "Maria nella Bottega d'un Falegname" tratto dal Lp "LA BUONA NOVELLA" del 1970. Grazie tante!
Michelangelo


enrico
[email protected]

comment: ci sono opere, uomini, pensieri, che restano xsempre nell'atmosfera terrestre, arrivano oltre il costume e la maschera, il tempo: in questa immortalità c'è faber


rosy
[email protected]

comment: avrei tanto bisogno di qualche informazione sulla canzone di brassens intitolata le blason...... per la mia tesi di laurea...... aspetto con impazienza una risposta.
grazie a tutti ciao


FABIO
[email protected]

comment: MAMMA MIA HO TRADOTTO I TESTI DEL MAESTRO BRASSENS... E HO CAPITO COME IL GRANDE FABRIZIO SIA DIVENTATO COSI' GRANDE... ECCEZIONALE


le patriot
[email protected]

comment: se non ci fossero stati fabrizio e georges non avrei mai iniziato a scrivere le mie canzoni....


le patriot
le [email protected]

comment: io amo fabrizio dalla mia nascita... e cio' mi ha spinto a conoscere anche brassens... ma dico ora ne ho 2 di idoli... ho tradotto quasi tutte le canzoni di georges... provate anche voi poi mi direte...
questo mio piccolo tributo va a georges e fabrizio... le due pi' grandi fiaccole dell'anarchia!


laura
[email protected]

comment: la mia bambina si chiamava Caterina, aveva 21 anni ed ha raggiunto Fabrizio nei verdi pascoli il 26 novembre 2003: Aveva i capelli color del grano e gli occhi azzurri. Cantava Geordie in maniera meravigliosa, ma amava tutte le canzoni di Fabrizio. Spero che lassù cantino insieme anche per noi genitori che tutti i giorni sempre di più sentiamo la sua mancanza. Sulla sua lapide scriveremo gli ultimi due versi di Giugno '73.
Ciao Caterina, salutaci Faber e canta con lui nei verdi pascoli ora che non soffrite più!


sergio
[email protected]

comment: Siamo un gruppo che esegue esclusivamente le canzoni di Faber se volete visitate il nostro sito www.kinnara.it
(io ero a Genova 5 anni fa! "dovevo" esserci!)
grazie Fabrizio


paele
[email protected]

comment: ho quasi 60 anni ed ascoltando fabrizio provo ancora le stesse identiche emozioni di 40 anni fa....


cate
[email protected]

comment: L'11 gennaio sono nata io, ed è caduta una stella..... per me non casuale la cosa!!!! Chi ama le tue parole percepisce anche qualcosa che va oltre l'apparenza....
buon anno a voi tutti!


name: simona
simonalibero.it

comment: Se mi arriva alle orecchie il cuore risponde. Ogni volta che ti ascolto, Fabrizio lo stupore sale dal mio cuore gonfio di amarezza per la tua perdita...


name: marghi
[email protected]

comment: e' novembre ma l'aria non e' fredda e io penso a i tuoi fiori e alla tua illimitata consapevolezza della fragilita' di chi non si puo' difendere dagli abusi, dal potere e dai pregiudizi. Penso sempre a te, Fabrizio mio interminabile amore oltre il tempo e lo spazio...
Marghi, per sempre


name: ugo mazzei
[email protected]

comment: buongiorno Rizza scrivo per metterla a conoscenza di un progetto della Regione Sicilia con la regione di Bruxelles su De Andre' e Jacques Brell mi chiamo ugo mazzei e desidererei contattarla o via telefono o via e-mail. per risposta mi trova all'indirizzo sopra citato


name: enrico
[email protected]

comment: quante cose mi tornano in mente........ Da bambino ascoltavo e riascoltavo i dischi di Fabrizio, anche se non ero ancora capace di metterli su da solo..... grazie babbo per avermi sempre aiutato a mettere i vinili sul giradischi, e per esserti stupito e avermi abbracciato quando piangevo in silenzio dopo aver ascoltato Sand Creek, e non riuscivi a capire come mai. La risposta al mio pianto era nella faccia dell'uomo "occhi turchini e giacca uguale"... quanti ce ne sono ancora oggi di questi pseudo-condottieri che sanno usare solo la violenza, nelle azioni e nelle parole. Ma oggi che ho 22 anni,non mi fanno più paura e so come combatterli. Anche grazie a quello che mi hanno insegnato Fabrizio con le sue canzoni, e mio padre che me lo ha fatto ascoltare.
Un saluto a tutti.
Enrico da Firenze


name: katia
[email protected]

comment: De Andrè è entrato nel cuore della gente perchè era una persona vera. il suo carisma lo sentiamo ancora addosso, mentre l'ascoltiamo e ne siamo orgogliosi; cantare con il cuore, sentire le parole con semplicità e raccontarle non allontanandosi da ciò che siamo.


name: gualtiero
[email protected]

comment: gran gran bel sito. ciau


name:lorenzo fiore
[email protected]

comment: Il fumo lo avvolge, lo senti ti stringe ma poi si alzerà quel canto sospeso a volte indifeso si stende nel vento mirabile evento che non tornerà


name: Giampietro Moro
###@###.##

comment: Hai cantato le qualità e la purezza della società popolare facandoci capire che è dagli sfruttati, dagli emarginati e dai poveri che noi dobbiamo imparare.
Grazie a te ho una barca da scrivere, ho un treno da perdere


name: Lulu
[email protected]

comment: Fabrizio è un grande... Il più grande di tutti... Ho 18 anni, sono giovane e tutti quelli che conosco mi chiedono il perchè di questa naturale passione per Fabrizio... Rispondo che è poeta, maestro nella musica, e le parole così inusuali fanno si che ogni frase di canzone sia vera... La sua voce così cupa, bassa e pulita rende vive le parole...
Grazie Fabrizio...


name: Francesco
[email protected]

comment: quando mi guardo intorno, e vedo e sento quanto di questo mondo è falso e corrotto penso quanto avrebbe potuto ancora esser utile il messaggio di Fabrizio !!


name: Alessandro
[email protected]

comment: Il rammarico più grande è che non avrò più altri versi. Non ci saranno più altre parole... quelle parole di cui avevo bisogno, quelle parole di chi aveva il grande dono di parlare all'anima.
Dormi sulla collina Fabrizio... e continua ad inventare parole.


name: mic.
[email protected]

comment: A volte mi chiedo che razza di uomo era de Andre´. Una persona "normale" mai sarebbe stata in grado di scrivere certe magiche parole e certi ricercati accordi. A volte mi chiedo quanto sarebbe stato gratificante poter parlare di musica conl ui.
A volte mi chiudo in camera e ascolto i suoi brani al buio


name: Sam
[email protected]

comment: de andre.. non conosco molto le sue canzoni.. quelle che conosco sono però fantastiche e trovo che sia una bastemmia geordie mixata da discoteca.. non è possibile, è un insulto alla sua musica..
e la sua musica è cosi pura..


name: Federico
[email protected]

comment: Conosco quasi tutte le canzoni di Fabrizio De Andrè e più le ascolto più mi affascinano. Penso che le sue siano vere e proprie poesie perchè ritraggono e rendono vivi i sentimenti e lo stato d'animo delle persone.
Per averci parlato di Piero e della sua guerra, del Pescatore, di Marinella ecc... GRAZIE


name: roberta
[email protected]

comment: Fabrizio è la mia anima; quella parte in cui dimorano le emozioni forti e cruente


name: Enzo Pilati
enzo [email protected]

comment: Le tue canzoni le ascolto con mia figlia Ilaria di otto anni.
Grazie Fabrizio.
Con affetto Enzo e Ilaria


name: raffaela
[email protected]

comment: il sito è veramente interessante, ma vorrei porle una domanda caro Gaetano..... Lei suona ancora ? se la risposta è si, quando viene in Sardegna?


name: Sara
[email protected]

comment: Ho paura di essere banale nel scrivere di Fabrizio... Lui ha già detto tutto! Perciò grazie ancora Poeta, mi mancano le tue parole e la tua voce...
Ma non facciamolo diventare un mito!


name: Marghi
[email protected]

comment: ... in ogni foglia, in ogni goccia di vento.... senza di te mi sento piu` sola. Ma quando suono la tua musica ti sento con me. Grazie Fabri, grande poeta , dolce anarchico interminabile amore..
Marghi


name: milko
[email protected]

comment: se solo potessi...... via senza confini nell'eterno in quella parte dove non ci sono confini e solo vorrei andare a cercare dove lui mi possa aiutare, a te dedico queste poche parole a te che mi hai segnato con la tua musica...
... e pur un pensiero mi assale, ti prego torna e fammi risognare.


name: Anna Guerranti
[email protected]

comment: sono un'insegnante di francese di un liceo della provincia di Siena, da due anni presento "La ballade des pendus" di Villon facendo poi un confronto con l'omonima canzone di Fabrizio, ma vorrei approfondire ancora di più il mio lavoro; qualcuno potrebbe fornirmi o indicarmi materiale critico?
Grazie Anna .


name: emanuela
[email protected]

comment: .. io non riesco a commentare le parole di de andrè... cmq... quando lo ascolto lo spirito si eleva... le mente prende il volo... e l'uomo che riesce a fare poesia della vita è un uomo che ama e chi ama non muore mai.


name: Monica
[email protected]

comment: Help: datemi una mano!!! mi serve aiuto per la tesi di laurea su Faber ed è un argomento un pò particolare... la mia mail è [email protected] pubblicate qusta mail vi prego!!!


Tommaso
[email protected]

comment: Che scempio...Geordi remixata!!!! Povero Fabrizio, una sua canzone nel calderone della banalità.....


name: beatrice
[email protected]

comment: Come vedi ti abbiamo linkato! I migliori auguri a te per questo 2003!
Il tuo sito funziona alla Grande!!


name: leonardo becheri
[email protected]

comment: 1 sono disperatamente alla ricerca di qualcuno che voglia ascoltare i miei testi per canzoni. 2 vorrei essere informato sulle iniziative, tribute, serate, convegni, ecc. che riguardano i nostri cantautori, in particolare Faber. Grazie. aiutatemi a fuggire dal "rumore" che sputano continuament le radio, i network, insomma tutte quelle insulsaggini da balera suburbana, che fa ballare e sballare la gente.


name: beatrice
[email protected]

comment: Complimenti x il sito: grazie per lo scambio di links - purtroppo noi siamo alle prime armi.
Dea Bea


name: testa tiziano
[email protected]

commrnt: come ci sarei arrivato a Bob dylan a Brassens ai Vangeli quelli veri a Mutis a LEE Masters a tanti e tanti altri,
grazie amico fragile .


name: raffaella
[email protected]

comment: CIAO GAETANO GIA' CONOSCI LE MIE IMPRESSIONI...TI SCRIVO PER SALUTARTI E RICORDARTI CHE NON HO MAI SMESSO DI PENSARE AL TUO IMPEGNO E ALLA TUA GRANDE SENSIBILITA' ...
BACI, SPERO DI CHIAMARTI PRESTO.
RAFFAELLA


name: mimmo
[email protected]

comment: sono un cantautore aiutatemi a diffondere la mia musica segnalo mio singolo "contro il muro" su vitaminic.it


name: beatrice
[email protected]

comment: www.maxmanfredi.com è possibile un link?


name: GIUSEPPE SETARO - Bg
[email protected]

comment: Complimenti per l'iniziativa, non per le inesattezze e per le omissioni (mi riferisco a Brassens)


name: Stefano
[email protected]

comment: Ciao a tutti! Ho visto l'url su Via del Campo e penso che sia davvero una vergogna quello che è successo. Comunque alla faccia di chi preferisce lo spaccio e le siringhe io da qui in Spagna sento le note di via del Campo come se uscissero dal negozio di Gianni Tassio. E le diffonderò anche qui!
Ste


name: Anja
[email protected]

comment: Fabrizio ci ha lasciato una grande eredità, la più ricca che si possa desiderare...... grazie a Lui avremo qualcosa di importante da insegnare e donare ai nostri figli!.... Grazie


name: Ivano
[email protected]

comment: Le canzoni, la poesia e la musica di De Andrè, hanno accompagnato tutte le fasi della mia vita.


name: paolo vivan
[email protected]

comment: il peggior peccato contro l'uomo non è l'odio bensì l'indifferenza
(G.B.Shaw)


name: Michaela
[email protected]

comment: Il nuovo indirizzo del nostro sito:
http://www.muh.info/fabrizio


home page

torna alla pagina precedente